Bye Bye Culotte De Cheval!
venerdì 17 ott 2014 Alle ore : 16:20
Valeria Marini - Giornale dell'Umbria
Una tecnica efficace e poco invasiva per superare a pieni voti la prova costume

Cuscinetti (culotte de cheval), adiposità localizzate, cellulite? E' tempo di correre ai ripari contro i principali nemici della prova costume. E in fretta. Ma niente paura, esistono infatti, nuove tecniche e trattamenti che possono essere eseguiti per tutto l'anno anche nel periodo estivo. E specialmente senza dover ricorrere al bisturi.
Per scoprire quali sono le tecniche e i trattamenti più indicati abbiamo consultato il dottor Bruno Bovani, chirurgo plastico, membro della società italiana di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica e direttore sanitario del centro Esculapio di Perugia.
Dottor Bovani, cellulite e cuscinetti sono un vero incubo per molte donne, specialmente in questo periodo dell'anno. In che modo possono essere affrontati ed eliminati?
«Intanto direi che il primo passaggio da fare è individuare il problema. E' bene chiarire innanzitutto che quando parliamo di cuscinetti, adiposità, cellulite, non stiamo parlando della stessa cosa. Non si tratta sempre di una questione esclusivamente estetica. La cellulite, ad esempio, è una patologia, che come tale va curata. Ben diversa da un semplice accumulo di grasso».
Quindi non c'è un solo modo di affrontare il problema dei "cuscinetti"?
«No. Per questa ragione le pazienti che si rivolgono al nostro centro vengono in prima istanza sottoposte ad una accurata visita medica e successivamente, a seconda della problematica o della patologia, viene elaborata una diagnosi. Potremmo infatti essere di fronte ad un problema risolvibile con una semplice dieta, quindi in questo caso verrebbe affidata ad un nostro nutrizionista. Oppure potrebbe aver bisogno dell'intervento dell'angiologo, qualora la causa scatenante fosse legata ad un problema di cattiva circolazione. Insomma, per ciascun paziente viene elaborata una diagnosi ed un programma ad hoc».
Questo vuol dire che non sempre è necessaria la chirurgia?
«Ovviamente no. Ogni caso è diverso. A volte non è necessaria, altre è addirittura sconsigliabile, per questo insisto sul fatto che è indispensabile una diagnosi seria e specifica, una dieta equilibrata, esercizio fisico e, laddove indicato, si può anche ricorrere alla chirurgia».
L'estate è alle porte, esistono tecniche per eliminare o ridurre il problema dei cuscinetti, in tempi brevi?
«Una nuova tecnologia, all’avanguardia e molto meno invasiva rispetto alla tradizionale liposuzione, di cui il nostro centro si è dotato è la microlipocavitazione, che si basa sul principio della dissoluzione del tessuto adiposo in eccesso mediante ultrasuoni. In pratica il grasso in eccesso viene emulsionato e poi aspirato».
Come funziona?
«Una sonda di soli 2 mm di calibro viene inserita all'interno del cuscinetto adiposo da eliminare, dopo avere infiltrato la zona con una soluzione anestetica locale. L'applicazione degli ultrasuoni consentirà di emulsionare il grasso da eliminare in modo praticamente indolore. L'emulsione verrà aspirata in buona parte al momento del trattamento, mentre una parte residua verrà eliminata dall'organismo nei giorni successivi».
Quali sono i vantaggi di questa nuova tecnica?
«La microlipocavitazione si è dimostrata una tecnica poco traumatica e scarsamente invasiva. L'intervento viene fatto in anestesia locale, la sua durata non è superiore ad un'ora, dopo di che il paziente può tornare a casa e riprendere le sue attività il giorno dopo. Inoltre riducendo al minimo la convalescenza è anche possibile ripetere il trattamento più volte con brevi intervalli tra l'uno e l'altro».
Mi scusi dottore, ma questo tipo di trattamento può essere eseguito anche in estate?
«Certo. Uno dei vantaggi di questo tipo di trattamento è proprio il fatto di poter essere eseguita per 12 mesi all'anno. E tenga conto anche che già dopo circa 20 giorni dal trattamento si potrà osservare la riduzione di volume della zona, che continuerà ulteriormente a ridursi per i successivi due mesi».

dal sito chirurgiaplasticaperugia.com

Condividi nei social network  

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network  
news
a project by
project by Webmouse - web & communication
ASSOCIAZIONE MEDICA LESC
Sede: via Nino Oxilia 22 - 20127 Milano (MI)
Contatti Email. info@lesc.it